venerdì 27 gennaio 2023

Milano da bere... al caffè! Riti e tradizioni della città

Milano da bere... al caffè! Riti e tradizioni della città

condividi

autore: Redazione

Dal caffè del ginoeucc alla barbajada, passando per i tanti caffè storici della città, tante sono gli aneddoti e le storie di Milano legate al mondo del caffè.

Continua il nostro itinerario delle "città del caffè": dopo Napoli e Trieste, questa volta andiamo a Milano, seconda città più grande d'Italia e importante centro economico, finanziario e culturale del bel paese. Questa città è famosa per la sua vivace vita notturna, la moda e il design, ma non solo.

Girando per la città è possibile imbattersi in bar e caffetterie che offrono una vasta scelta di caffè, dal classico espresso al cappuccino, spesso accompagnati da deliziose paste e dolci. Il caffè è un rituale importante per molti milanesi, sia come momento di incontro con gli amici che come pausa durante la giornata di lavoro. Accompagnateci in questo viaggio alla scoperta di Milano e del suo rapporto con il caffè.

La storia del Caffè del Ginoeucc


Il caffè è spesso legato alle tradizioni e alle abitudini di una città. Così come, ad esempio a Napoli c'era la tradizione filantropica del caffè sospeso, che rifletteva un certo senso di solidarietà cittadino, in altre grandi città c'era quello che a Milano era noto come il Caffè del Ginoeucc, noto anche come il "caffè in ginocchio": un caffè che, molto probabilmente, ha ben poco a che vedere con l'espresso di oggi o anche con il caffè che si beveva nei bei locali, dove ai primi del Novecento affioravano le prime macchine da caffè.

Chi non poteva permettersi di bere il caffè in quei prestigiosi locali prendeva il caffè del ginoeucc, un caffè di seconda scelta preparato e servito all'aperto su carrettini di dimensioni ridotte, spesso in luoghi come Piazza Duomo, il più importante crocevia cittadino. Anche se non era la bevanda a cui siamo abituati oggi, si trattava di una bevanda molto popolare per una certa parte della città, un popolo di lavoratori che, la mattina, si apprestava a iniziare (o a concludere) il turno di lavoro e aveva bisogno di una bevanda per scaldarsi.

La Barbajada: il caffè goloso di Milano


Le grandi città, si sa, sono ricche di contraddizioni, e in questo Milano non fa eccezione. Ecco che allora dal caffè del ginoeucc, bevanda povera, passiamo a tutt'altro argomento: la Barbajada, una bevanda ricca e golosa che era, ed è tutt'oggi, consumata nei locali più prestigiosi della città.

Questa bevanda nacque nel 1778 al Teatro della Scala, uno dei luoghi più iconici di Milano. Al Caffè Cambiasi (noto anche come Caffè del Teatro) il giovane garzone napoletano Domenico Barbaja inventò questa bevanda che prevede caffè, latte, cioccolato e panna in parti uguali. La bevanda ebbe un grande successo e, anche se oggi è un po' passata di moda e non viene servita in tutti i locali, è comunque uno dei simboli della città, che dal 2008 ha ottenuto la denominazione comunale insieme ad altre ricette tipiche della tradizione milanese.

La Barbajada è una bevanda deliziosa, che può essere gustata calda o fredda, ideale per accompagnare i dolci.

I caffè storici di Milano


Una città non è fatta solo di chiese, piazze e monumenti. In moltissime città italiane, infatti, i caffè storici contribuiscono, al pari di altre attrazioni turistiche, a caratterizzarla e a renderla unica. Si tratta di locali perfettamente inseriti nel contesto cittadino, che lo hanno in qualche modo plasmato, ne mettono in luce l'essenza e ne definiscono lo spirito.

Non stupisce, allora, che in questa città, così fondamentale per la storia e lo sviluppo del nostro Paese, ci siano tanti caffè storici, che hanno visto passare personaggi illustri e addirittura nascere movimenti artistici e politici.

Non si può non citare in primo luogo il Camparino, aperto nel 1867 da Gaspare Campari. Questo locale, situato tra il Duomo e la Galleria, è stato frequentato da grandi nomi della musica come Verdi e Puccini, che erano soliti fermarvisi dopo le rappresentazioni alla Scala.

O ancora, un altro locale di grande importanza è il Gin Rosa. Questo locale ha avuto un ruolo centrale nella vita cittadina, ospitando artisti della Scapigliatura milanese e Sindaci di Milano, e prende il nome dal famoso cocktail a base di gin e angostura. Infine, non possiamo non nominare il Bar Jamaica, importante ritrovo per gli artisti del quartiere di Brera situato a pochi passi dall'Accademia di Belle Arti, e il Taveggia, in via Visconti di Modrone, creato dall'architetto Gaetano Moretti, lo stesso del Cinema Odeon.

Questi locali storici sono diventati dei veri e propri simboli della città e rappresentano il passato e il presente della cultura del caffè a Milano.

Con Caffè Roen, continua il viaggio nel mondo del caffè


Il caffè ci piace in tutte le sue sfaccettature. Per questo motivo, sul nostro blog cerchiamo di diffondere la cultura del caffè e tutto ciò che ruota attorno a questa bevanda.

Tuttavia, la cosa che meglio trasmette la nostra passione per il caffè è proprio il caffè in grani che tostiamo con cura e dedizione ogni giorno nella nostra torrefazione artigianale, situata ad Affi, in provincia di Verona. Ti invitiamo a scoprirlo: nel nostro negozio online troverai miscele uniche e monorigini speciali per i tuoi momenti di piacere e condivisione.

Caffè 100% Arabica Gourmet

100% Arabica

€ 25,00 € 20,00

Caffè 100% Arabica

100% Arabica

€ 25,00 € 20,00

Caffè Armonioso

90% Arabica – 10% Robusta

€ 23,00 € 19,00

Caffè Extra Bar

80% Arabica – 20% Robusta

€ 22,00 € 18,50

Caffè Costa del sol

60% Arabica – 40% Robusta

€ 20,00 € 17,00

Caffè Intenso

40% Arabica – 60% Robusta

€ 20,00 € 17,00

Caffè Gran Bar

40% Arabica – 60% Robusta

€ 18,00 € 15,00

Cialde monodose E.S.E.

40% Arabica – 60% Robusta

€ 45,00 € 38,00

Caffè Malabar Monsoon India

Caffè monorigine 100% Arabica

€ 26,00 € 23,00

Iscrivimi alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per essere sempre aggiornato su tutte le novità e le promozioni